x

Il sito www.lalepreedizioni.com utilizza cookies tecnici e consente l’invio di cookies di "terze parti".

Per maggiori informazioni sull’uso dei cookies, cliccare qui INFORMATIVA ESTESA.

Si informa che la prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookie.

la lepre edizioni la lepre edizioni
Ricerca veloce
Facebook
Twitter
YouTube
articoli e recensioni
LACERAZIONE / DER RISS
LACERAZIONE / DER RISS
Collana: I Saggi
ISBN: 9788896052921
Pagine: 450
Data di pubblicazione: ottobre 2014
 
Lacerazione/Der Riss
ilrecensore.com, 07 Dicembre 2014

Fonti principali: testimonianze dirette (specie dei pochi militari sopravvissuti, reduci più o meno noti), i diari di Goebbels, gli archivi delle SS… Materiale interessante per farsi un’idea della vecchia diffidenza dei tedeschi nel confronti degli italiani, faccenda che di questi tempi riaffiora, come tutti sanno, perché – è opinione corrente – la politica dei primi determinerebbe in qualche maniera non trascurabile le sorti dei secondi.
La ricerca di Paolo Emilio Petrillo, giornalista molto addentro alle questioni tedesche, porta il titolo Lacerazione/ Der Riss che dice bene il senso del volume. Ovviamente, lo strappo decisivo – che fu in realtà una crepa geologica – si consuma l’8 settembre 1943 (di cui peraltro la stragrande maggioranza degli italiani non sa granché). Ma si potrebbe risalire a decenni più lontani, a un altro tradimento, quello che fece schierare l’Italia contro i tedeschi nella Grande Guerra con un cambiamento di alleanza inatteso.
Continua a leggere su www.ilrecensore.com

Michele Lupo
Visualizza pdf dell'articolo (148 kb)
  Note Legali | Dati Societari La Lepre Edizioni S.r.l. P.IVA 09643191001 Policy Privacy | Informativa Cookie